Napoli e la sua musica, un rapporto indissolubile

Una grande storia di passione, impegno e di bellezza. In occasione del centenario dell’Associazione Alessandro Scarlatti, una grande mostra al Museo Pignatelli racconta il rapporto speciale di Napoli con la musica, con gli artisti, con i compositori e protagonisti, con uomini e donne che hanno speso la loro vita per comporre l’unica lunga “colonna sonora” di questa città.

Napoli, musica ininterrotta. 100 anni dell’Associazione Alessandro Scarlatti” è il titolo del percorso espositivo originale, a cura di Aldo Di Russo con allestimenti e scenografie di Nicola Rubertelli, realizzato con la collaborazione dell’Associazione Alessandro Scarlatti, che raccoglie opere, documenti e contributi audiovisivi in mostra dal 12 dicembre 2019 al 3 maggio 2020 al Museo Pignatelli; un progetto voluto e realizzato dalla Regione Campania attraverso la Scabec – Società Campana Beni Culturali, in collaborazione con il Polo Museale della Campania.

In un contrappunto tra storia sociale e musica – che attinge alla grande letteratura, alle arti visive, al cinema e alla drammaturgia – il progetto espositivo Napoli, musica ininterrotta dà corpo all’idea che la musica sia governo e organizzazione del vivere civile, patrimonio immateriale della città, strumento per la definizione della comunità intorno a valori e a comportamenti che ne delineano l’identità.
Al cuore del progetto ritroviamo le parole e le azioni di una protagonista del Novecento napoletano, Emilia Gubitosi, che, con Maria De Sanna, Salvatore di Giacomo e tanti altri uomini e donne di cultura, seppe trasformare in realtà un “sogno autunnale”: formare un coro per eseguire i capolavori antichi e farli conoscere e amare al pubblico della città. Nasce così l’Associazione Alessandro Scarlatti, con lo scopo di educare all’ascolto e trasmettere attraverso la musica i valori di rispetto e convivenza.

la mostra

Il percorso di mostra si articola su due piani, espositivi e narrativi, accompagnando il pubblico in un viaggio attraverso il tempo, sulle tracce della musica.

musica maestra

In occasione della mostra Napoli, musica ininterrotta bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni potranno partecipare a un articolato programma di attività didattiche.

info

Museo Pignatelli
Riviera di Chiaia 200, Napoli
Aperto dal Giovedì alla Domenica
ore 10.00 – 17.00
(ultimo ingresso ore 16.00)

La visita alla mostra è inclusa
nel regolare biglietto d’ingresso
al Museo Pignatelli € 5,00

Accesso incluso nell’offerta Campania>Artecard